Rivivere la storia è acquisire la consapevolezza che la spiaggia dorata dove oggi ci rilassiamo o ci divertiamo a giocare a beach volley, un tempo era il crocevia di rotte marittime militari e commerciali e di importanti scambi culturali.

Interpretare il nostro patrimonio culturale è realizzare, e far realizzare, che mentre siamo seduti in una delle tante cantine dei nostri centri storici, sorseggiando un buon bicchiere di Sangiovese DOC, il nostro sguardo può posarsi sullo stesso ponte attraversato più di duemila anni fa dal grande condottiero Gaio Giulio Cesare e dalla sua Legione.

L'eredità della classicità è passeggiare sotto il grandioso Arco che Augusto fece erigere nel 27 a.C. senza battenti a testimonianza di una grande apertura culturale e di unione fra i popoli, e capire che ancora oggi è il punto di partenza di quella Via Emilia che attraversa le eccellenze turistiche dell'Emilia-Romagna, famose in tutto il mondo.

I quattro racconti dello scrittore Matteo Cavezzali, narrati da quattro celebri personaggi, Cesare, Capito, Eutiches, Galla Placidia, ci faranno rivivere il passato, e ci introducono ad un viaggio nei secoli alla scoperta della Romagna degli imperatori.

"Romagna Empire in quattro racconti" è una guida realizzata da Visit Romagna all'interno del progetto europeo Hercultour, finanziato dal Programma Interreg 2014-2020 Italia Croazia, che ha come obiettivo quello di favorire un modello di turismo esperienziale e consapevole, di valorizzare e promuovere il patrimonio storico e archeologico della Romagna e della sua storia romana.