S. Lorenzo - Area delle Farmacie

Proprio al di sotto delle Farmacie Comunali di S. Lorenzo in Strada sono musealizzati i resti di alcuni edifici facenti parte di un piccolo agglomerato abitativo, forse coincidente con quel vicus Popilius che le fonti storiografiche locali collocano lungo la via Flaminia nei dintorni di Riccione. In epoca romana repubblicana (tra III e I sec. a.C.) l’area era occupata da ambienti e impianti artigianali, ai quali si sovrappose, in età imperiale (I-III sec. d.C.), una piccola necropoli e una cisterna circolare. Il sito è nuovamente utilizzato per scopi abitativi in epoca tardo antica (V-VI sec. d.C.) con la costruzione di un nuove edificio e la trasformazione della cisterna in calcara, una fornace dove i marmi prelevati dai monumenti funerari erano cotti la produzione della calce. Poco oltre, verso la rotonda, sono inoltre conservati due muri paralleli appartenenti a un magazzino di età romana repubblicana.

I materiali dall’abitato di San Lorenzo in Strada e dalla necropoli sono custoditi al Museo del Territorio di Riccione.

L'area delle Farmacie fa parte dell' itinerario I - Via Flaminia

ORARI

Apertura: annuale
 

INFO

Ingresso: gratuito Via Flaminia, 25
tel: (+39) 0541 600113
fax: (+39) 0541 698182
museo@riccioneperlacultura.it -

INDIRIZZI

Via Flaminia, 25
47838 Riccione RN