Palazzo Gioia / Pavoni

Appartenne ai Belmonte intorno alla seconda metà del 700 e poi ai Gioia (1786). Dopo le distruzioni dell'ultima guerra fu ricostruito nel 1959. Nel 1859 da un balcone di questo palazzo, Garibaldi parlò al popolo, com'è ricordato da un epigrafe collocata sulla parte sinistra della facciata. Ora è sede del Credito Romagnolo. Durante gli scavi di sistemazione vennero rinvenuti mosaici romani del III e IV secolo d.C

 

 

 

INFO

Punto di interesse non accessibile al pubblico

INDIRIZZI

Piazza Cavour angolo Via Gambalunga / Corso d'Augusto
47921 Rimini RN