Museo Archeologico di Cesena

Nel cuore di Cesena, il Chiostro di S. Francesco ospita le sale del Museo Archeologico, in cui trovano spazio i materiali di epoca romana riferibili all’insediamento di Curva Caesena e al suo territorio. In particolare frammenti di armature (tardo impero), una placca bronzea con decorazioni a sbalzo, una cintura di bronzo, un mattone dei 'Figulos Bonos' (II-I secolo a.C.), la stele di C. Salvius Secundus (II secolo), un sarcofago e coperchio di necropoli (IV-V secolo) e un frammento di architrave.

Il sito, situato da tutti gli itinerari a una distanza di 20 miglia da Rimini, prendeva il nome dall’ampia curva che la via Aemilia effettuava per aggirare la base del colle Garampo e si collocava in corrispondenza del punto in cui la strada che risaliva il fiume Savio abbandonava il percorso di pianura per addentrarsi nella valle appenninica. Di particolare interesse, le ceramiche e i due piatti in argento del IV secolo rinvenuti nel 1948 sul colle Garampo.

Il Museo Archeologico di Cesena fa parte dell'itinerario II - Via Aemilia
E' Snodo viario con la via Sarsinate (Itinerario V) e con la via del Dismano (Itinerario VII)

ORARI

Lunedì 14.00 -16.00
dal Martedì al Sabato  9.00 - 16.00
Domenica  10.00 -16.00

INFO

Visite guidate:
Da concordarsi eventualmente con l'Ufficio Cultura.
Telefonare da lunedì a venerdì Ufficio Cultura 0547/355730
Sabato a domenica: Studio Culturale Artemisia 338 3730455

INDIRIZZI

Via Montalti, 1
47023 Cesena (FC)