Il Faro e Il Porto Canale

Sul largo Boscovich prospetta il faro settecentesco che sorveglia il porto-canale, un tempo tratto di foce del fiume Marecchia, deviato più a nord nel 1972.

Simbolo della Marineria, è alto oltre 27 metri ed ha una portata luminosa di 15 miglia nautiche. 

La "palata" del porto è la meta prediletta dai riminesi per una passeggiata; è da qui che i pescatori salpano con le barche per la pesca delle "poveracce" (vongole); ed è proprio qui che Federico Fellini immaginava l’apparizione notturna del transatlantico Rex. 

Sul lato opposto del porto canale si sviluppa San Giuliano Mare  e la Marina di Rimini, la nuova darsena inaugurata nel 2002.

Il prolungamento dei moli, iniziato nel Settecento, ha contribuito all'espansione della spiaggia. Il lungomare in direzione Riccione costituisce l'asse principale degli insediamenti balneari, che hanno colmato ogni spazio residuo tra Rimini e Riccione.

INDIRIZZI

Via Destra del Porto
RIMINI